19 Set

Opg Montelupo. Il Dap controlla se stesso sulla sicurezza della struttura?

Pubblicato da Nik Lok

Con i senatori Ignazio Marino e Marco Perduca abbiamo depositato stamani un’interrogazione indirizzata ai ministri della Giustizia, Salute e Interni, riguardante l’Ospedale psichiatrico giudiziario di Montelupo Fiorentino, su quanto recentemente emerso nel corso di una visita ispettiva della Commissione parlamentare di inchiesta sull’efficacia e l’efficienza del Sistema Sanitario Nazionale del Senato che ha rilevato la mancanza di un sistema antincendio disponendo per tali motivi, il 26 luglio scorso un provvedimento giudiziario per “l’effettuazione di immediati interventi per conformare tutte le sezioni alla normativa vigente in materia di prevenzione dei rischi da incendio”, provvedimento comunque per ora disatteso dall’Opg e per cui la direzione della struttura ha ottenuto una proroga al 30 settembre prossimo, lamentando a discolpa l’esiguità del termine perentorio di 15 giorni, oltretutto in un periodo di ferie.

Montelupo

L’ARTICOLO ORIGINALE CONTINUA QUI’….

4 Commenti

Sia i commenti che i trackback sono disabilitati.


4 Risposte a “Opg Montelupo. Il Dap controlla se stesso sulla sicurezza della struttura?”

  1. Dora dice:

    Yup, that’ll do it. You have my apprecitiaon.

  2. stefano dice:

    vorrei lasciare più di un commento visto che tragicaente ospitato dall’opg di montelupo fiorentino e se dovessi riassumere il tutto potrei dire che il marcio non è l’opg in quanto istituto considerato da molti inumano al contrario il marciò stà nel dopo il tanto discusso ergastolo bianco ma nella delirante impresa che la magistratura e la sanità vorrebbero ancora mandare avanti un tempo credevo che il magistrato giudicasse i fatti?!..oggi sò che gioca a fare l’indovino sul futuro di svantagiati come noi e i medici non potendo trovare un punto ragionevole frà richiesta sociale e pratica clinca giocano allo sport nazionale–lo scarica barile–demolendo ogni minima speranza di riadattamento sociale e rendendo inutile ogni sforzo personale insomma ad oggi sono 3 anni che sono stato privato della mia vita per il reato di oltraggio al publico ufficiale e non aggiungendo altro per non sembrare polemico concludo che non c’è stato al mondo che concepisca una pena detentiva a tempo indeterminato e nella mia particolare quanto delicata situazione ricorro alla storica frase “NON C’è GALERA CHE SPAVENTI PIù DELLA MISERIA” ci tengo a sottolineare che l’opg per me è stata un esperienza tragica per ovvi aspetti ma utile soto il profilo della rieducazione che ad oggi grazie ai prodigi della magistratura romana si è trasformato di fatto in un fallimento non attribuibile a mè(almeno per una volta nella vita)ove mi si nega la possibiità di lavorare! lavoro che ho dovuto trovare da solo e non grazie al sostentamento dei servizi sociali mi si nega la pensione di invalidità perchè considerato persoa abile al lavoro non mi si garantisce neanche una speranza illusoria sul mio futuro e da oltre un anno mi trovo in struttura comunitaria volta ad accogliere disabili psichici anziani e con l’unica speranza di svolgere attività ricreative(i disegnini con i pastelli a cera) inoltre tutto ciò non è certo gratis solo 209euro al giorno circa 70000euro l’anno e per fortuna che la mia regione si trova in deficit e non aveva fondi per farmi uscire dall’opg chiunque possa immedesimarsi nella mia situazione ha ben chiaro cosa farò

  3. davidoff white dice:

    Nice post. I learn something totally new and challenging on websites I stumbleupon
    every day. It’s always useful to read through content from other authors and use a little something from their web sites.

  4. elitecigarettestore.com dice:

    Wow, marvelous blog layout! How long have you been blogging for?
    you made blogging look easy. The overall look of your
    website is magnificent, as well as the content!

Spiacente, i commenti sono chiusi.