Archivio per la categoria 'Argomenti vari'

19 Ott

Bari, psichiatra molesta la paziente. E si giustifica: “Era solo relax”

Pubblicato da Nik Lok

Le manette per il medico sono scattate giovedì scorso, l’uomo è stato arrestato in flagranza dalla polizia: la ragazza, in accordo con gli inquirenti, si è presentata ad un’altra visita, questa volta però è stata seguita dagli agenti che hanno controllato attraverso un microfono e una piccola telecamere cosa accadeva nello studio privato. Secondo quanto ricostruito dalla polizia giudiziaria, durante il colloquio terapeutico il professore avrebbe “indotto la paziente a subire nuovamente atti sessuali, ovvero palpeggiamenti del seno e delle parti intime”. Pierri, ieri, ha negato di aver mai palpeggiato la giovane donna, giustificandosi sostenendo di aver solo usato tecniche di rilassamento che nulla avrebbero a che vedere con gli abusi denunciati.

images

L’ARTICOLO ORIGINALE CONTINUA QUI’….

18 Ott

I PROCESSI ALL’OPUS DEI

Pubblicato da Nik Lok

L’Opera sotto accusa in Francia e in Italia dopo le denunce di due donne. Da numerarie ausiliari, sarebbero state “manipolate” con abuso di psicofarmaci e avrebbero subito un trattamento professionale lesivo dei loro diritti

catherineopus

L’ARTICOLO ORIGINALE CONTINUA QUI’…

28 Set

Un video li inchioda, l’asl non li licenzia

Pubblicato da Nik Lok

Legato stretto, mani e piedi, al letto di un ospedale per oltre ottanta ore. Ferito, nudo, non alimentato, abbandonato alla propria sofferenza. È morto così Franco Mastrogiovanni, il 4 agosto del 2009, a Vallo della Lucania, nel reparto di psichiatria dell’ospedale San Luca. Era stato ricoverato quattro giorni prima per un trattamento sanitario obbligatorio. A documentare l’agonia del maestro elementare di Castelnuovo Cilento è stato il video registrato dalle telecamere di sorveglianza del reparto: per l’accusa è la prova regina sulla quale poggia il processo che vede imputati i sei medici e i dodici infermieri in servizio in quei giorni.

VEN_34_35-2

L’ARTICOLO ORIGINALE CONTINUA QUI’…


27 Set

OPG: MARINO (PD), DETENZIONE PSICHIATRICA DISUMANA, SISTEMA VA RIFORMATO

Pubblicato da Nik Lok

(AGENPARL) – Roma, 21 set – “La gravità della situazione delle strutture che accolgono i detenuti malati psichici è di una disumanità tale che è ormai inderogabile un intervento riformatore e risolutivo delle enormi carenze e storture di questo sistema”. Così il presidente della Commissione d’Inchiesta sul Servizio Sanitario Nazionale e senatore del Partito Democratico Ignazio Marino replicando all’intervento del ministro della Giustizia Nitto Palma sul sistema carcerario e sui problemi della giustizia con particolare riferimento alla situazione in cui versano gli Ospedali psichiatrici giudiziari. La Commissione, presieduta dal senatore Marino, ha svolto al riguardo delle indagini che hanno portato a “provvedimenti coercitivi privi di precedenti nella storia repubblicana” come ha sottolineato l’esponente PD intervenendo in aula.

detenzione1

L’ARTICOLO ORIGINALE CONTINUA QUI’….

23 Lug

Direttamente dall’Argentina la ?tango-terapia?

Pubblicato da Nik Lok

 

Leggi tutto..

23 Mag

GEORGE MICHAEL: SONO DIPENDENTE DA PSICOFARMACI

Pubblicato da Nik Lok


Ave.

Ci sarà uno psichiatra alle spalle di George?
Gli psichiatri continuano la loro “opera di schiavizzazione” di questo pianeta.
Per loro siamo tutti “malati” e dobbiamo essere tutti “drogati”.
Non è un piccolo fenomeno, è una rovina sociale che oramai dilaga ed è sotto gli occhi di tutti.

Se vuoi approfondire:

Il cantante è sotto processo per guida inadeguata.

A presto.

Nilok

28 Apr

SIAE una truffa legalizzata ai danni dei piccoli autori

Pubblicato da Nik Lok


Pubblico questo articolo così come l’ho trovato a:

P2P Forum Italia

Vi segnalo questa cosa interessante che ho avuto oggi via mail:

Oggetto: A tutti i musicisti: leggete attentamente e agite come proposto contro questa TRUFFA SIAE

Si tratta della nuova infame normativa che priva i piccoli autori, e tra questi i jazzisti autori di proprie composizioni e che lavorano spesso nei club, della ripartizione dei diritti sui loro brani! Un tentativo dei grandi autori di riprendersi a danno dei piccoli (Robin Hood al contrario?) ciò che il free download su Internet toglie loro…Quando divulgate, non tralasciate di cliccare sul link e di andare a firmare la petizione…e magari di segnalare la cosa ad organi di stampa o simili perchè possano sensibilizzare l’opinione pubblica su questa sfacciatissima truffa….
Pierluigi Balducci

Questo non è uno scherzo o una catena di Sant’Antonio, ma spero che diventi uno dei messaggi più diffusi nella intera rete Internet!

Se sei un/a musicista o se ne conosci qualcuno, questo argomento ti riguarda:

Forse non tutti i musicisti, soprattutto quelli iscritti alla SIAE, sanno che da quest’anno è in corso una vera e propria truffa legalizzata a danno dei “piccoli autori”; per tutti i dettagli, visto che un email sarebbe stato troppo pesante, ho realizzato una pagina web reperibile all’indirizzo seguente:

SIAE=MAFIA

Vi consiglio VIVAMENTE una lettura completa del suo contenuto, e vi chiedo di divulgare questo messaggio a tutti i musicisti che conoscete, che siano soci SIAE oppure no: come leggerete anche sulla pagina indicata, sto sviluppando un modo di fare a meno della SIAE per la tutela dei diritti d’autore (sì è possibile!), quindi magari chi avrebbe intenzione di iscriversi può avere un’alternativa, come pure chi ha intenzione di cambiare tutela, così ci facciamo tutti un bel favore.

-:- NON SVENDIAMO LA MUSICA DA VIVO -:-

Claudio Falcone (www.serialsinger.net)

A Presto.

Nilok

“Essere liberi dallo sfruttamento, e NON essere liberi di essere sfruttati!”